In che modo puoi sviluppare il tuo business utilizzando Facebook?

Nell’era della tecnologia essere presenti con un profilo sui più diffusi social media è, a detta di molti, imprescindibile, per chiunque. Dal piccolo negozio sotto casa, al parrucchiere, al bar, al salone di bellezza, all’ottico, fino alla grande azienda che fattura milioni di euro. Ma è davvero così?

Partiamo con qualche dato. Secondo Facebook la piattaforma raggiunge oltre il 60% degli utenti di internet. Sono oltre 2,5 miliardi gli utenti attivi ogni mese (Facebook, 2020). Facebook è la seconda piattaforma più utilizzata a livello globale, seguita da YouTube. (Pew Research Center, 2019), 1,56 miliardi di utenti attivi accedono a Facebook ogni giorno (Zephoria, 2019), Facebook è il canale social n. 1 utilizzato dai marketer, con il più alto ritorno sugli investimenti. (HubSpot, 2020). Il 18% degli esperti di marketing utilizza attualmente gruppi di Facebook (HubSpot, 2020) (Fonte: https://www.hubspot.com/marketing-statistics).

Non è tanto importante sapere chi siano i tuoi potenziali clienti: c’è una buona possibilità che si trovino su Facebook e lo utilizzino quotidianamente. I social media consentono di monitorare in tempo reale i risultati e fare tutte le correzioni opportune, per rendere più performanti i messaggi veicolati. Sulla carta stampata o in televisione questo non è possibile: una volta resa pubblica una campagna, non si può più aggiustare il tiro. Se una pubblicità non funziona al massimo la si può ritirare dal mercato, a fronte di elevati investimenti di risorse.

Usare le inserzioni di Facebook per trovare le persone a cui piace la tua azienda e sviluppare il tuo business, può quindi essere vantaggioso, in quanto non è necessario prevedere di investire ingenti somme.

Come funzionano le inserzioni di Facebook?

Facebook mostra automaticamente le inserzioni a pagamento alle persone in base ai criteri che tu individui quando crei un annuncio dalla tua Pagina aziendale. Puoi scegliere se rivolgerti ad un pubblico ampio, affidandoti agli algoritmi di Facebook, se non sai con certezza a quali persone rivolgerti, o ad un pubblico più specifico, nel caso tu ti rivolga già ad una nicchia bene individuata di persone (ad esempio solo donne, o studenti o professionisti, o italiani, ecc.).

Grazie ai sistemi di profilazione impiegati, Facebook permette di indirizzare il tuo messaggio ad un pubblico chiave, selezionato in base a criteri come età, sesso, titolo di studio, interessi espressi (in fase di registrazione o durante la navigazione), area geografica. Puoi contattare nuovamente persone che conoscono già la tua azienda perché sono già venute presso il tuo punto vendita o hanno visitato il tuo sito internet (pubblico personalizzato). Puoi infine raggiungere nuove persone i cui interessi sono simili a quelli dei tuoi clienti (pubblico simile), per connetterti rapidamente con le persone che potrebbero rispondere alle tue inserzioni.

Esistono diversi tipi di inserzioni della Pagina che ti consentono ad esempio mettere in evidenza un post per raggiungere nuove persone. Puoi anche promuovere il tuo sito web, se cerchi di vendere i tuoi prodotti online, aumentare il traffico nella tua impresa locale ecc.

Immagina di avere un ristorante e di voler attirare più persone  nel tuo locale. Scegliendo l’obiettivo pubblicitario ‘Promuovi la tua azienda a livello locale’ avrai la possibilità di attirare più persone nella sede fisica della tua attività. Facebook mostrerà le inserzioni alle persone della tua zona.

I social media e Facebook in particolare fanno da cassa di risonanza, amplificando la portata dei messaggi veicolati. Per queste ragioni, se gestisci una piccola attività fronte strada, come un bar, un negozio, un centro estetico, un salone di bellezza, un ristorante, un pub, una farmacia, dovresti valutare se è vantaggioso per te aprire un e-commerce o sfruttare i social media e altri canali di diffusione per vendere i tuoi prodotti. Per maggiori informazioni sul tema leggi questo post.