In questo articolo vedremo come creare una mailing list che funziona, in cui i contatti sono di qualità: cioè sono tutti contatti reali, confermati e attivi, nel rispetto della privacy delle persone. Una mailing list funziona quando porta dei risultati tangibili aiutando il business a crescere. Sono diversi gli obiettivi che ci si può prefissare. Vanno dalla vendita, alla semplice conoscenza dei prodotti, alla trasmissione dei valori e della cultura dell’attività commerciale. Se hai un negozio attento all’inquinamento che adotta delle pratiche ecologiche ti fai portatore dei messaggi di rispetto e cura del mondo in cui viviamo, ad esempio. Partiamo dalle basi.

Perché creare una mailing list?

Hai un negozio, una pizzeria, un ristorante e dei clienti che vengono periodicamente ad acquistare da te? Hai mai pensato di rivolgerti a loro direttamente, per cercare di farli tornare con regolarità? Se la risposta è sì, allora sei già sulla buona strada nella definizione di una strategia di marketing per piccole imprese. Se la risposta è no, non ti preoccupare, puoi iniziare ora a raccogliere i loro dati per creare la tua mailing list. In aggiunta o in alternativa alla email puoi chiedere anche il numero di cellulare vista la diffusione capillare che hanno ormai raggiunto.

Trai vantaggio dall’integrazione online offline

Ora che i consumatori, volenti o nolenti, trascorrono sempre più tempo online sia per lavoro sia per impegni personali, come la spesa e gli svaghi, i commercianti (retailer) stanno scoprendo che è possibile massimizzare la propria presenza online per raggiungere anche i potenziali clienti che vogliono acquistare di persona. L’integrazione online e offline, fra reale e digitale non è mai stata così importante come oggi: per poter offrire un servizio rispondente alle esigenze dei consumatori, con l’obiettivo di essere raggiungibili in modo fluido. Google stesso dichiara che la semplice ricerca degli orari e dei giorni di apertura dei punti vendita sono ricerche che hanno visto un’impennata nell’ultimo periodo. Proprio perché gli spostamenti delle persone sono meno scontati e meglio pianificati e il susseguirsi dei DPCM e i cambi di colore delle diverse regioni hanno reso le aperture delle attività commerciali meno ovvie.

Per farlo è molto importante poter raggiungere i potenziali clienti dove si trovano, sia online, sia in negozio.

Inizia a creare una mailing list e una lista di contatti

Come creare una mailing list dunque? Il punto di partenza è chiedere a tutti coloro che entrano nel tuo negozio (fisico e online) di lasciarti il proprio contatto. Offri un piccolo vantaggio a chi ti lascia i suoi dati in modo da agevolare la registrazione: come, ad esempio, uno sconto percentuale sul prossimo acquisto.

Nel modulo non dimenticare di aggiungere la richiesta di autorizzazione al trattamento dei dati personali, nel rispetto della normativa vigente per la tutela della Privacy. Per poter infatti salvare e utilizzare le mail e i contatti raccolti hai bisogno dell’esplicito consenso dei tuoi clienti alla ricezione di comunicazioni da parte tua.

Per rendere l’operazione di registrazione ancora più efficace, puoi creare un programma fedeltà digitale dove, a fronte di una spesa minima, o di un certo numero di acquisti, assegni un premio. Nell’articolo Crea un Programma Fedeltà adatto al tuo Business trovi i consigli per creare un programma fedeltà che ti dia risultati.

Come creare una mailing list segmentata

L’obiettivo nel creare mailing list deve essere quello di cercare di segmentare quanto più possibile la lista emails. Questo significa che quante più preferenze dei clienti riesci a recepire tanto più personalizzate potranno essere le offerte che invierai loro successivamente. Come fare una mailing list segmentata? Ti basterà aggiungere delle caselle selezionabili in cui chiedi di indicare a quali tipi di offerte e promozioni sono interessati i tuoi clienti. Per esempio: Ti interessano promozioni/offerte per Famiglia – per Coppie – per donna – per uomo (nel caso in cui la tua attività commerciale abbia reparti divisi per uomini e donne) per prodotti specifici (come per esempio la colazione, piuttosto che il pranzo, o i capelli ricci piuttosto che lisci ecc.).

Personalizza la tua area registrazione clienti

Di seguito vediamo come si crea una mailing list usando la pagina registrazione di Movylo, totalmente personalizzabile in base alle tue esigenze di business.

Mano a mano che si raccolgono gli indirizzi è molto importante dividerli in gruppi in base agli obiettivi di marketing che si intende raggiungere:

Ecco qualche esempio di liste segmentate

  • Clienti VIP: sono i clienti migliori, perché più fedeli a cui è importante riservare le offerte migliori;
  • Clienti inattivi;
  • Famiglie;
  • Clienti locali;
  • Clienti sporadici;

Scegli la piattaforma più adatta per i tuoi invii

La scelta della piattaforma da cui gestire la mailing list è tutt’altro che banale. Se all’inizio, quando si hanno pochi contatti è possibile creare la mailing list usando Gmail; mano a mano che i contatti aumentano è meglio affidarsi a piattaforme dedicate, studiate appositamente per l’invio di messaggi.

Se gestisci una piccola attività commerciale locale, come un negozio fronte strada (parrucchiera, estetista, pizzeria, bar…) la tua priorità dovrebbe essere di creare un filo continuo di comunicazione con i tuoi clienti, per mantenere attiva la relazione e fresca la loro memoria, aggiornandoli costantemente su quali possono essere le novità della settimana. Per questo sono sufficienti poche righe e una semplice notifica tramite App. Movylo è la piattaforma che ti permette di gestire il marketing online della tua attività, lavorando al posto tuo per inviare messaggi promozionali e offerte automatiche, regolarmente alla tua mailing list, sia tramite email, sia tramite notifiche push via App, sia tramite social network, sia tramite sms.

Movylo ti aiuta inoltre a trovare sempre nuovi clienti permettendoti di collegare alla piattaforma diverse sorgenti. Per maggiori informazioni leggi anche Come trovare clienti per la tua attività.

Scopri quanto utile può essere Movylo per la tua attività. Fatti contattare da un consulente.